Luglio 12, 2020

Navigando su internet, molte volte vedo pagine e siti web che impazziscono per i dividendi. Ci sono persone e gruppi di finanza che seguono l’obiettivo di vivere con i dividendi, ovvero di riuscire a crearsi una rendita finanziaria passiva che permetta di avere uno stipendio extra in modo totalmente automatico, senza dover pensare troppo agli investimenti e ai disinvestimenti nel caso di bisogno di liquidita’.

Il che, effettivamente, e’ una pratica non di poco conto, che non dispiacerebbe a nessuno. Immaginate ad esempio, di avere uno stipendio di 1500 euro al mese, e di riuscire ad avere una entrata extra di 1000 euro solo dai dividendi. La vostra capacita’ finanziaria sarebbe a quel punto quasi raddoppiata, con 0 fatica, in quanto i dividendi vengono staccati periodicamente dalle azioni delle varie societa’.

E allora perche’ non consiglio realmente questo metodo di investimento e di entrata passiva?

Beh, principalmente per due motivi.

Il primo, e’ che e’ necessario avere un gran bel capitale. Si, avete capito bene. Infatti, un dividendo di 1000 euro al mese significa ricevere ben 12.000 euro all’anno solo di stacco utili dalle societa’. Se prendiamo un dividendo medio del 2% annuo a compagnia, significherebbe dover avere un capitale investito di 600.000 euro. Beh, non proprio una somma di poco conto.

Il secondo motivo e’ invece il fatto che andando a mettere sul conto corrente i dividendi, andremmo a non utilizzare l’interesse composto, che da le maggiori soddisfazioni nel mercato finanziario.

Infatti, come si puo’ vedere nel grafico, partendo da un investimento di 100.000 euro, possiamo avere due risultati:

Il verde chiaro, ovvero l’investimento con i dividendi accreditati sul conto corrente, e il blu scuro, ovvero l’investimento con i dividendi reinvestiti in modo automatico nello strumento finanziario.

Beh, il risultato finale e’ ben comprensibile.

A fronte di 107.287 dollari di dividendi, da aggiungere al risultato di 104.137 dollari dell’investimento (per un totale di 211.424 dollari), l’investimento con i dividendi reinvestiti porta a una performance nettamente superiore, con un risultato di ben 321.516 dollari. Che, calcolato, e’ una performance del circa 50% superiore!

Sei quindi sempre sicuro che i dividendi sul conto siano il metodo migliore per avere rendimenti?

About the author 

Poggi Leonardo

{"email":"Email address invalid","url":"Website address invalid","required":"Required field missing"}

Ottieni Gratuitamente l'e-Book

Investimenti - I 10 errori da EVITARE

>