Marzo 27, 2024

Il vento del cambiamento soffia nell’arena economica asiatica, con Mumbai che si posiziona al vertice come città con il maggior numero di miliardari nel continente, secondo una ricerca condotta dall’Istituto di Ricerca Hurun. Questo spostamento epocale segna un altro passo avanti per l’India nella sua corsa per il primato economico asiatico, a spese della Cina.

Mumbai al Terzo Posto Globale

Globalmente, Mumbai si posiziona al terzo posto nella lista, con ben 92 miliardari che risiedono nella megalopoli indiana. Al primo posto c’è New York con 119 miliardari, seguita da Londra con 97. Pechino, una volta la capitale dei miliardari asiatici, si è ora classificata al quarto posto con 91 miliardari. Altri centri urbani cinesi seguono con Shanghai (87), Shenzhen (84) e Hong Kong (65). La top ten è completata da Mosca (59), Nuova Delhi (57) e San Francisco (52).

La Cina Rimane al Vertice per Numero Totale

A livello mondiale, il numero totale di miliardari è salito al 5%, raggiungendo quota 3.279 nel 2024. La Cina continua a detenere il primato nazionale con 814 miliardari, seguita dagli Stati Uniti con 800 super ricchi. L’India si posiziona al terzo posto con 271 miliardari. La classifica prosegue con Regno Unito (146), Germania (140), Svizzera (106), Russia (76), Italia (69), Francia (68) e Brasile (64).

Sfide Economiche in Cina

Il rapporto dell’Istituto di Ricerca Hurun evidenzia un anno difficile per la Cina. La creazione di ricchezza nel paese ha subito significative variazioni, con una diminuzione della ricchezza dei miliardari proveniente dal settore immobiliare e dalle energie rinnovabili. Zhong Shanshan, fondatore e presidente del gigante dell’acqua in bottiglia Nongfu Spring, mantiene la posizione di persona più ricca della Cina, seguito da Colin Huang, fondatore del player di e-commerce Pinduoduo. Negli Stati Uniti, Jeff Bezos, fondatore di Amazon, e Elon Musk, Ceo di Tesla, dominano la classifica. In India, Mukesh Ambani, presidente di Reliance Industries, è il miliardario più ricco del paese e dell’intera Asia, con un patrimonio stimato di 110 miliardi di dollari.

Questo spostamento dei poli economici indica una sfida sempre più accesa per il dominio asiatico, con Mumbai che emerge come nuova capitale dei miliardari, simbolo di una crescente potenza economica indiana.

About the author 

Poggi Leonardo

{"email":"Email address invalid","url":"Website address invalid","required":"Required field missing"}
Title Banner with Sidebar

Ottieni Gratuitamente l'e-Book

Investimenti - I 10 errori da EVITARE

>