Maggio 24, 2019

Sul mercato Europeo non c’è partita: i rendimenti sui dividendi azionari battono i bond. A sostenerlo sono gli esperti di Bank Of America Merrill Lynch, secondo i quali le azioni del Vecchio Continente sconterebbero già il rischio per la frenata in atto dell’economia mondiale. Del resto, la svolta accomodante delle banche centrali ha abbattuto i rendimenti dei mercati obbligazionari, portando gli investitori a guardare con sempre maggiore interesse alle cedole offerte dalle azioni europee. Tant’è che il differenziale di rendimento tra i dividendi azionari e quello dei bond ha ormai raggiunto il livello massimo da un secolo a questa parte.

Come sottolineano gli esperti di Bofa, infatti, i titoli governativi di Paesi come Francia, Germania, e Gran Bretagna continuano a rispecchiare un’aspettativa di tassi d’interesse bassi per un lungo periodo. Mentre il 92% delle azioni stacca un dividendo con un rendimento superiore ai rispettivi titoli governativi. Inoltre, gli analisti si aspettano una crescita degli utili fino al 5%. Questo allontana la prospettiva di un taglio delle cedole.

Articolo originale

About the author 

Poggi Leonardo

{"email":"Email address invalid","url":"Website address invalid","required":"Required field missing"}

Scarica Gratuitamente l'ebook

I 10 errori da EVITARE negli investimenti

>